pietra di luna - il gioielli dei sogni

Vai ai contenuti

pietra di luna

schede tecniche > le pietre

pietra di luna

La caratteristica principale della pietra di luna è l'adularescenza, vale a dire che ha un aspetto lattigginoso e luminoso, dovuto alla composizione stessa della pietra.
Nell'antica India ma anche presso i Romani, si credeva che la pietra avesse origine da raggi lunari che avevano colpito la roccia e pertanto veniva usata dagli antichi per catturare l'energia lunare.
E' sempre stata legata all'universo femminile e soprattutto alla chiaroveggenza. Raccontano le leggende che in tempi lontani, indovini vestiti da donna, tenessero in bocca una pietra di luna per poter vedere il futuro.
La pietra di luna è sempre stata, ed è tuttora, usata in gioielleria.
Generalmente incolore o di colore bianco, ma anche rosa, gialla e marrone.
pietra di luna
In Italia sono noti gli splendidi cristalli rosa del granito di Baveno.

ABBINAMENTI PER GIOIELLI:
granato, ametista, perla e argento sono una combinazione perfetta per la pietra di luna.

PROPRIETA':
porta equilibrio tra cervello e cuore agendo sugli stati emozionali eccessivi placandoli
Torna ai contenuti