occhio di tigre - il gioielli dei sogni

Vai ai contenuti

occhio di tigre

schede tecniche > le pietre

occhio di tigre

L'occhio di tigre è una varietà di quarzo contenente delle inclusioni di crocidolite che, con il suo colore giallo oro donano il particolare colore alla pietra.
Il minerale proviene principalmente dal Sudafrica e, anche se non ha molto valore, è molto apprezzato per la realizzazione di gioielli.
Il suo nome deriva dalla particolare forma delle striature che fanno appunto sembrare la pietra una pupilla dell' occhio della tigre e per questo si pensa anche abbia poteri benefici sugli occhi.

Fin dai tempi dei romani, l'occhio di tigre veniva considerato un portafortuna, infatti si narra che i soldati romani ne portassero uno con se sul quale erano scolpiti dei simboli portafortuna.
occhio di tigre
Gli egiziani utilizzavano questa pietra per rappresentare gli occhi delle statue degli dei in quanto credevano  garantisse il dono della visione.

Alcune leggende medioevali raccontano che l'occhio di tigre protegge il suo porprietario dagli spiriti maligni

ABBINAMENTI per gioielli:
si ottengono degli effetti eleganti abbinandoli ai colori avorio, come le agate. Per un effetto scenografico abbinatela all'amazzonite

PROPRIETA':
L'occhio di tigre è noto per attrarre ricchezza materiale, migliora il coraggio e la tenacia

fonti: wikipedia, alkaemia.it
Torna ai contenuti