navartna - il gioielli dei sogni

Vai ai contenuti

navartna

schede tecniche > le pietre

Navaratna

In tutto l'oriente e specialmente in India, Sri Lanka, Tailanda e Birmania, cioè nei maggiori paesi produttori di pietre della storia, è sempre stata data importanza alla combinazione di monili, gioielli e talismani con alcune particolari pietre.

Il gioiello è sempre composto da un numero dispari di gemme, i più comuni sono
NAVA-RATNA 9 gemme
SAPTA-RATNA 7 gemme
PANCHA-RATNA 5 gemme
TRI-RATNA 3 gemme
dove la parola Ratna significa gioiello in sanscritto.
navaratna
Oggi vedremo in particolare il Nava-ratna, composto appunto da 9 pietre che rappresentano i  9 pianeti

Tutti i monili e i gioielli Navaratna sono considerati dalla antica tradizione indiana  come portatori di buona fortuna  e capaci di allontanare le energie negative, proteggendo chi lo indossa da ogni pericolo.

Il Navaratna è presente in varie tipologie di gioielli: collane, anelli, bracciali, cavigliere, ciondoli ed è molto popolare e diffuso.

Le gemme del Navaratna sono, a partire dal centro e in senso orario:




Rubino, che è sempre centrale e rappresenta il Sole
Diamante : Venere
Perla: Luna
Corallo Rosso: Marte
Hessonite (una varietà di Granato): RAHU il nodo lunare ascendente
Zafiro Blu: Saturno
Occhi di gatto: KETU il nodo lunare discendente
Zaffiro Giallo: Giove
Smeraldo: Mercurio


ogni gemma ha poteri benefici specifici:

Rubino: dona energia, forza e determinazione
Diamante: dona serenià e concentrazione, utile contro la fragilità emotiva
Perla: può dare forza e sostegno al cuore
Corallo rosso: può allontanare e curare malattie e migliorare la memoria
Hessonite: protegge da sostanze velenose e spiriti maligni
Zaffiro blu: migliora l'intuito e aumenta la devozione
Occhi di Gatto: allevia la tensione psichica ed elimina le paure
Zaffiro giallo: è utlizzato per partiche occulte ed energetiche
Smeraldo: antido per problemi di stomaco, punture e morsi di animali e insetti

Tutta la gioielleria Navaratna dovrebbe essere incastonata in oro o argento.

Il mantra navaratna recita:

"Om brahma murari, tripuranta-kari, Om Brahma Murari, tripuranta-kari,
bhanu, shasi, bhoomi-suto, buddhas-ca, Bhanu, Shasi, Bhoomi-Suto, buddha-ca,
gurus-ca, shukra, shani, rahu, ketavah, guru-ca, Shukra, Shani, Rahu, ketavah,
kurvantu sarve mama su prabhatam kurvantu sarve prabhatam su mama."


"Invoco la Divinità Suprema, che è creatore, manutentore e distruttore dell'universo,
e le divinità che presiedono il Sole, la Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere, Saturno,
i pianeti e ombra Rahu e Ketu. Possano loro elargire benedizione su di me."


fonti: Alkaemia.it

Torna ai contenuti